Comune di Segrate




Spazio banner

Notizie

 



 

De Rerum Natura, mostra di Cristiana Depedrini
Inaugurazione giovedì 17 ottobre. Al Centro Verdi fino al 10 novembre

_DererumNatura“Non saranno la luce e il chiarore del sole a farci
uscire dalle tenebre, ma la conoscenza delle cose”
Lucrezio I sec. A.C.

Giovedì 17 ottobre alle ore 18.30 al Centro Verdi di via XXV Aprile si terrà l'inaugurazione della mostra "DE RERUM NATURA - Sulla natura delle cose" di Cristiana Depedrini.
La mostra e il relativo catalogo sono a cura di Gianluca Poldi. Il catalogo contiene un intervento critico di Stefano Castelli.

Due mostre, due linee di ricerca di una stessa artista: una nella pittura alla ricerca della natura come conoscenza di sé, l'altra nel collage come ambiente e motore di storie individuali.

Da un lato “De Rerum Natura”, selezione di opere che nascono da una dimensione intima e quotidiana della pittura, dove il dipingere si confronta con la bellezza e varietà della natura, e ne trae forza. La pittura della Depedrini trova la sua misura "naturale" nella sintesi del segno e insieme nella ricerca della luce e del colore: appigli costanti dell'occhio e del pensiero.
L'artista torna a dipingere in grande formato cercando altro da sé, riconoscendo il suo lavoro nel pensiero di Lucrezio. Un percorso che l'ha portata ad affrontare con consapevolezza l'esigenza di una relazione più stretta fra uomo e natura, e a proporre nelle composizioni dei tagli intimi alternati all'ampiezza d'orizzonte, e una luce decisa.

L'altra mostra, "Collages", diversamente intima, esplora le vite degli altri in una ipotesi possibile, un lavoro che si avvicina a quello del narratore, di chi inventa o reinventa storie a partire da spunti tratti da individui reali. Per questo i collage sono ospitati, significativamente, nei notevoli spazi della Biblioteca centrale di Segrate, accanto ai libri e alle storie accadute o immaginate (ma comunque alla fine reali!) che questi raccontano.
Trovate a Brooklyn abbandonate in un container destinato al macero, Cristiana Depedrini seleziona alcune vecchie fotografie in bianco e nero, di persone dall'identità sconosciuta, e le proietta in un gioco caleidoscopico dentro il suo mondo di tagli e colori derivati da svariate riviste, incrociando altre realtà a quella originaria, traducendo viaggi e aspirazioni, mete interiori ed esteriori. Nascono, pur in formati piccoli, spazi di impressionante bellezza che richiamano a una tensione tra frammentazione e ricomposizione, realtà e sogno, individualità e mondo, interrogandoci nello stupore.

La mostra sarà visitabile fino al 10 novembre, tutti i giorni dalle 10 alle 18.30.


Cristiana Depedrini nasce a Milano nel 1976.
Dopo gli studi all'Accademia di Brera vince una borsa di studio presso l'Università di Los Angeles, quindi si trasferisce a New York.

Nel 2014 torna a Milano dove oggi vive e lavora. Ha esposto in varie collettive e personali in Italia e all'estero.
 


Ultimo aggiornamento: 17 ottobre 2019 < Indietro
 

Footer
Ente Certificato

Palazzo Comunale: via 1° Maggio | 20090 Segrate | Codice Fiscale 83503670156 | Partita IVA 01703890150
Tel. +39.02.269.021 | Fax 02.213.3751 | Posta Elettronica Certificata: segrate@postemailcertificata.it