In occasione della "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne", giovedì 25 novembre alle 20.30 al Centro Verdi di via XXV Aprile, cineforum con il docu-film “L’AMORE RUBATO”.

Una produzione diretta da Iris Braschi, con Elena Sofia Ricci, Stefania Rocca, Gabriella Pession, Chiara Mastalli, Francesco Montanari, Alessandro Preziosi.

Dalla raccolta di racconti di Dacia Maraini, le storie di cinque donne diverse tra loro per età ed estrazione sociale, ma accomunate dall'esperienza di un amore violento, morboso, che fa male. Storie ispirate a reali fatti di cronaca, che affondano nel quotidiano e che si intrecciano per dare vita a un unico grande affresco.

A seguire dibattito con

Ottavia Zerbi, psicologa, psicoterapeuta, Presidente di D come Donna
Palma Agati, docente, direttrice artistica di Radio Cernusco Stereo
Alice Federici, HR consultant, psicologa
Silvia Tamburini, laureanda in Data Scienze e interssata allo studio del femminismo

D come Donna propone un incontro per affrontare il tema, delicato e molto dibattuto nell'ultimo anno, di cosa sia il "CONSENSO".
Se in certi casi l'atto di violenza fisica, sessuale o psicologica, è esplicito e facilmente individuabile, in molti altri la linea di demarcazione sembra essere pericolosamente incerta.
Il giudizio degli esseri umani è condizionato da cultura, storia, pensiero comune, regole sociali, contesto ma anche paure, fragilità degli animi, meschinità, ricerca di un'illusoria sicurezza di sè.
Qualcosa si è mosso nelle menti dei più giovani, ma i numeri delle denunce o dei reati dicono che ancora non basta.
E' necessario e urgente lavorare su entrambi i fronti, sociale e individuale, per ottenerre un cambiamento significativo e statisticamente rilevante degli atti di violenza di genere.
Se ne discuterà, a partire dalla visione del film, con esperti e giovani ragazzi di diverse età.

Iniziativa dell'Associazione D come Donna APS

 

Ingresso libero

Accesso solo con Green pass

Date e orari

25
nov
Ore 20.30

Costi

Ingresso libero

Ulteriori informazioni

Ingresso libero

Accesso solo con Green pass

Questo sito utilizza cookie tecnici e di analytics .
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies