In dettaglio

Da lunedì 9 novembre è possibile richiedere il bonus per pc e tablet. Il bonus prevede un voucher fino a 500 euro per avere connessione veloce a internet e per dotarsi di un tablet o pc.

Potranno richiederlo coloro che hanno un Isee (indicatore della situazione economica equivalente) non superiore a 20.000 euro.

Tale bonus è solo il primo tassello di un più ampio progetto che coinvolgerà anche le famiglie con reddito Isee inferiore a 50.000 euro e le micro, piccole e medie imprese.

Il voucher potrà essere utilizzato per acquistare servizi di connessione internet veloce (dai 200 ai 400 euro)  e dispositivi tablet e pc  (dai 100 ai 300 euro) direttamente dagli operatori accreditati sul sito Infratel Italia, l’ente incaricato dal Ministero dello Sviluppo Economico per la gestione dell’incentivo.

Sul sito di Infratel è già possibile consultare la lista completa degli operatori ai quali sarà possibile richiedere il bonus consegnando l'apposito modulo compilato.

Sarà necessario compilare il modulo e consegnarlo direttamente all’operatore della cui offerta si intende usufruire, recandosi al negozio specifico dell’operatore scelto.

Sarà possibile usufruire del bonus sottoscrivendo un abbonamento annuale con l’operatore accreditato che utilizzerà il bonus come sconto sui canoni mensili.

Nei prossimi giorni ulteriori operatori accreditati renderanno disponibili le proprie offerte per i cittadini. Infratel Italia, che gestisce la misura agevolativa su incarico del Ministero dello Sviluppo Economico, proseguirà la valutazione delle offerte presentate dagli operatori accreditati e fornirà aggiornamenti quotidiani sui propri siti istituzionali.

Lista operatori accreditati (aggiornamento 8 novembre 2020)

Lista operatori accreditati che hanno presentato offerte valide

FAQ Voucher Fase I

Modulo-Bonus-Pc-e-Internet

Ulteriori informazioni

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies