In dettaglio

Voto assistito

L’elettore fisicamente impossibilitato a esercitare autonomamente il diritto di voto potrà votare con l’assistenza di un accompagnatore di fiducia che lo segua in cabina, esibendo un apposito certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall’ASST (ex ASL).

Per farsi assistere durante la votazione l’elettore dovrà presentarsi presso uno degli ambulatori indicati nel calendario diffuso dalla ASST Melegnano e Martesana, con propria circolare, portando con sé la seguente documentazione:

  1. Documentazione sanitaria attestante l’infermità fisica che specifichi il tipo e grado di patologia e/o di invalidità
  2. Documento d’identità valido
  3. Tessera/certificato elettorale

La certificazione rilasciata dall’ASST deve riportare in modo esplicito l’impossibilità, temporanea o permanente, di esercitare autonomamente il diritto di voto. Non sono idonee ad attestare l’impedimento al voto certificazioni rilasciate per altre finalità (invalidità, ecc.). La certificazione prodotta dall’ASST dovrà essere presentata al seggio unitamente alla tessera elettorale e al documento d’identità. L’accompagnatore deve essere elettore, deve portare con sé la propria tessera elettorale sulla quale verrà annotato l’avvenuto accompagnamento in quanto non sarà possibile svolgere la funzione di accompagnatore per più di un elettore nelle stesse consultazioni.

L’elettore stabilmente affetto da grave infermità può presentare richiesta al Comune per ottenere l’annotazione permanente del diritto del voto assistito sulla tessera elettorale personale. La richiesta va presentata all’Ufficio Elettorale solo contattando preventivamente il numero 02.26902240.

Voto domiciliare

Gli elettori che dipendono in via continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali oppure affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione risulti impossibile anche con il trasporto organizzato dal Comune nel giorno della votazione, possono votare al proprio domicilio presentando apposita istanza all’Ufficio Elettorale del Comune con la richiesta firmata dal medico della ASST (ex ASL). Gli elettori, limitatamente alle consultazioni per cui godono del diritto elettorale attivo, potranno votare per il referendum consultivo se dimoranti all’interno del territorio nazionale e per le elezioni amministrative se dimoranti nel territorio del comune stesso di iscrizione elettorale.

Per farsi rilasciare certificazione utile all’esercizio del diritto al voto domiciliare l’elettore dovrà farsi rappresentare da un suo delegato presso uno degli ambulatori indicati nel calendario diffuso dalla ASST Melegnano e Martesana, con propria circolare, portando con sé la seguente documentazione:

  1. Documentazione sanitaria attestante l’infermità fisica che specifichi il tipo e grado di patologia e/o di invalidità e la conseguente intrasportabilità
  2. Documento d’identità valido del delegato
  3. Copia di documento di identità valido del richiedente
  4. Tessera/certificato elettorale del richiedente

L’attestazione rilasciata dal medico dell’ASST, ex ASL, deve essere trasmessa, allegandola alla richiesta in carta libera di voto domiciliare, all’Ufficio Elettorale il prima possibile e, compatibilmente con le esigenze organizzative del Comune, non oltre il 10 settembre.

La trasmissione della richiesta e dell’attestazione rilasciata dal medico dell’ASST potrà avvenire:

  • via mail a segrate@postemailcertificata.it anche da indirizzo non pec
  • via fax allo 02.2133751
  • via posta (Comune di Segrate - Ufficio Elettorale, via primo maggio - 20090 Segrate)
  • allo Sportello S@C del Comune – portando la documentazione con firma in originale

Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare l’Ufficio Elettorale
Tel. 02.26902240 - ufficio.elettorale@comune.segrate.mi.it

 

Covid - 19 - Elettori sottoposti a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o isolamento fiduciario (Articolo 3 Decreto-Legge n. 103/2020)

Limitatamente alle consultazioni elettorali e referendarie del 2020, gli elettori sottoposti a trattamento domiciliare e quelli che si trovino in condizioni di quarantena o di isolamento fiduciario per Covid-19 sono ammessi a esprimere il voto presso il proprio domicilio nel comune di residenza. Poiché sul territorio di Segrate non ci sono sezioni ospedaliere con reparto Covid-19, l’elettore (in considerazione dei principi dettati dal decreto-legge n. 1 / 2006, convertito dalla legge n. 22 / 2006), ai fini della raccolta del voto, verrà assegnato alla sezione ospedaliera territorialmente più vicina con reparto Covid-19, necessariamente fuori territorio di Segrate.

A seguito di quanto sopra (fatte salve differenti successive indicazioni ministeriali) si precisa che l’elettore, il cui voto viene raccolto presso il suo domicilio se in condizione di quarantena o isolamento fiduciario, può esprimere il voto per la consultazione referendaria e per le elezioni per le quali goda del diritto di elettorato attivo e che si svolgano nel territorio comunale in cui è istituita la sezione ospedaliera cui è assegnato. Pertanto ad oggi l’elettore sottoposto a trattamento domiciliare o in condizioni di quarantena o isolamento fiduciario iscritto nelle liste elettorali di Segrate e domiciliato sul territorio di Segrate poiché assegnato a seggio Covid-19 fuori territorio potrà esprimere il proprio voto esclusivamente per il referendum.

Al fine di poter esprimere il voto a domicilio tra il 10 e il 15 settembre l’elettore deve far pervenire

  • via mail a segrate@postemailcertificata.it anche da indirizzo non pec
  • via fax allo 02.2133751
  1. a) una dichiarazione in cui si attesta la volontà dell’elettore di esprimere il voto presso il proprio domicilio indicando con precisione l’indirizzo completo del domicilio stesso, nonché recapiti mail e telefonici
  2. b) un certificato, rilasciato dal funzionario medico designato dai competenti organi dell’azienda sanitaria locale, in data non anteriore al 6 settembre (14° giorno antecedente la data della votazione), che attesti l’esistenza delle condizioni di cui all’articolo 3, comma 1, del decreto-legge (trattamento domiciliare o condizioni di quarantena o isolamento fiduciario per Covid-19)

Entro e non oltre il 19 settembre (giorno antecedente la data della votazione), all’elettore verrà comunicata la sezione ospedaliera alla quale è stato assegnato e che si occuperà della raccolta del voto al suo domicilio.

Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare l’Ufficio Elettorale
Tel. 02.26902240 - ufficio.elettorale@comune.segrate.mi.it

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies