In dettaglio

Oggi è la Festa del Tricolore. Istituita nel 1997 per celebrare il duecentesimo anniversario dell’adozione ufficiale come bandiera del tricolore verde, bianco e rosso.
La storia racconta che fu il comitato promotore della Repubblica Cispadana, uno stato formatosi nelle guerre napoleoniche, a sceglierla, inizialmente a bande orizzontali a Reggio Emilia il 7 gennaio 1797. Poi, a bande verticali, divenne la bandiera della Repubblica Cisalpina e per tutto il secolo successivo fu il simbolo della lotta risorgimentale che portò alla nascita della nazione italiana.
 
"Un simbolo importante che sono abituato da sempre a trattare con grande rispetto - dichiara il sindaco Paolo Micheli-. Da sindaco ho continuato a mettermi sull’attenti davanti al Tricolore, simbolo della nostra identità nazionale e soprattutto della nostra Democrazia e dei valori della nostra Costituzione. In giornate come quella di ieri, in cui gli Stati Uniti, nazione guida della democrazia occidentale, hanno attraversato uno dei giorni più cupi e difficili, possiamo essere fieri della nostra Costituzione democratica e anche essere consci che dobbiamo lavorare e impegnarci per difenderne i valori. Oggi ho esposto il Tricolore alla finestra di casa mia. Con rispetto e con emozione. Facciamolo in tanti".

 

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies