In dettaglio


Sono attive le telecamere di videosorveglianza del progetto “Scuole Sicure", finanziato da un bando della Prefettura di Milano vinto dal Comune lo scorso autunno. Questi impianti garantiranno un'importante attività di prevenzione e contrasto a eventuali casi di spaccio di droga nei pressi delle quattro scuole medie cittadine di Segrate centro, Redecesio, Novegro e San Felice. Per il plesso di Milano 2 sono in fase di risoluzione problematiche tecniche e burocratiche che permetteranno di cablare con la fibra ottica anche l'Istituto Sabin. 

Le nuove telecamere sono collegate alla centrale operativa della Polizia locale che è stata recentemente dotata di un nuovo e più potente software gestionale e di nuovi monitor specifici. 

"I nostri agenti saranno così in grado di tenere sotto controllo i luoghi strategici attorno alle scuole e intervenire prontamente qualora dovessero notare eventuali movimenti sospetti - spiega l'assessore alla Polizia locale Livia Achilli -. Inoltre l'attività da remoto sarà affiancata anche sul posto dal personale di Polizia locale che effettuerà servizi di vigilanza in concomitanza con l'ingresso e l'uscita degli alunni. Gli agenti agiranno anche in borghese con una dotazione di strumenti di verifica immediata come il narcotest".

"Dalla Prefettura di Milano i dati relativi anche ai reati di spaccio sono comunque confortanti, segno che il lavoro delle forze dell'ordine e la sensibilizzazione sociale rivolta ai più giovani sui temi delle droghe è efficace - conclude il sindaco Paolo Micheli -. Alcuni casi di spaccio però sono stati denunciati e segnalati, ed è quindi doveroso prestare sempre la massima attenzione per tutelare i nostri ragazzi. Ringrazio del lavoro che stiamo facendo per potenziare la rete di videosorveglianza l'assessore alla Polizia locale Livia Achilli, il comandante Lorenzo Giona, gli agenti e il personale comunale che si occupa dei sistemi informatici". 

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies