Cat - calling, autodifesa, consapevolezza, creatività e sorellanza
Cat - calling, autodifesa, consapevolezza, creatività e sorellanza

In dettaglio

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, Il Comune con alcune associazioni del territorio propone diverse iniziative di sensibilizzazione per tutta la cittadinanza.

Venerdì 24 novembre al Centro Verdi di via 25 Aprile alle ore 20.45 si terrà lo spettacoloConsapevolezza nello sguardo di una Donna”. Chi sono… Cosa voglio… Dove vado… Togliere le maschere e riscoprire un nuovo volto. Una produzione della Compagnia dell’Evento 31.10 per una serata organizzata dall’associazione Gaetano Chindemi in collaborazione con il Comune.

L’ingresso è libero.

Per informazioni: associazione.gaetanochindemi@gmail.com - Giovanna Chindemi 334.9775325


Sabato 25 novembre alle 11, sempre al Centro Verdi e sempre in collaborazione con il Comune, l’associazione Krav Maga Segrate Academy proporrà un seminario teorico/pratico sulla prevenzione e difesa da aggressioni.

L’ingresso è libero.


Dal 25 novembre al 3 dicembre, ancora al Centro Verdi, torna Rosa Shocking –Artigianato e creatività, giunta alla 28a edizione, organizzata da D come Donna.

23 donne con le loro creazioni nel cuore della città. Oggetti e manufatti unici per doni speciali.

L’inaugurazione, sabato 25 alle ore 17, con rinfresco.

Il tempo passa ma l’evento che vede le artiste del territorio impegnate a mettere in mostra i lavori nati dalla loro creatività resta un punto fermo nello scenario di D Come Donna. Nello stesso tempo D Come Donna mantiene la tradizione di assicurare un posto speciale.

Per l’edizione 2023, ringiovanita anche nel nome, una ventata di cambiamenti.

Un susseguirsi di artiste, manufatti che spaziano dalle arti più antiche, come l’uncinetto, il ricamo e la maglia, alle espressioni più moderne di arti pittoriche. Fantasie di gioielli e altre meraviglie per cui a Rosa Shocking è stato aggiunto il sottotitolo “Artigianato e Creatività”.

Le artiste infatti durante l’anno creano manufatti personalissimi e di valore, perché gli intenditori sanno bene che le cose fatte a mano, lavorate con amore, sono preziose e senza tempo. Vengono restituite così agli occhi dei visitatori le arti e le tecniche che si vorrebbe non andassero perdute o dimenticate.

Una mostra tutta da scoprire che conferma la collaborazione e la solidarietà di donne che creano ogni anno una “fratellanza” speciale.

L’ingresso è libero.

Giorni e orari di apertura della mostra:

  • Dal lunedì al venerdì, dalle 16 alle 19
  • Sabato e domenica, dalle 10 alle 18.30

Sabato 25 novembre alle 20.45 al Centro Verdi, l’evento di maggiore impatto sul *cat – calling, tema particolarmente caldo e fenomeno più che mai attuale: D come Donna e l’Associazione CATCALLS OF MILAN presentano “Le molestie mi fanno sentire un pezzo di carne. Storie di voci importune di tutti i giorni”.

Letture con dibattito.

Accompagnamento musicale a cura di Antonella Carminati.

L‘ingresso è libero.

https://www.instagram.com/catcallsofmi

* L’espressione cat - calling è un neologismo del 2021.

Che cosa significa:

Molestia maschile consistente nell'espressione verbale e gestuale di apprezzamento di natura sessuale rivolto in modo esplicito, volgare e talvolta minaccioso, a una donna incontrata per strada o in un luogo pubblico.

♦ «Ieri sera a mezzanotte io e la mia amica Marta camminavamo per strada da sole» diceva. «Due uomini hanno cominciato a farci cat - calling: "belle", "state attente al lupo". Abbiamo accelerato, questi due hanno tentato di raggiungerci, noi abbiamo girato l'angolo e abbiamo iniziato a correre mentre i due ci inseguivano urlandoci dietro cose. Per l'ennesima volta mi viene ricordato che in quanto donna, girando sola per la mia città di sera non posso sentire tranquilla, devo stare "attenta al lupo"». (Giusi Fasano, Corriere della sera, 4 luglio 2020, p. 22, Cronache)
È curioso, intanto, che le cose non vengano più chiamate con il loro nome ma si usino ostici termini anglosassoni che attribuiscono al fenomeno una connotazione astratta, quasi clinica: cat - calling significa letteralmente lamento di gatto, un verso che nel Settecento veniva replicato nei teatri per criticare gli attori sgraditi. Oggi racchiude tutte quelle manifestazioni verbali o gestuali (fischi, commenti ad alta voce, colpi di clacson, battute spinte, apprezzamenti sgraditi), rivolte dagli uomini alle donne per la strada o in luogo pubblico, diventando una bandiera dell'emancipazione femminile ed un nuovo paletto da piantare nel cuore del machismo culturale, in nome di una parità di genere che rifugge qualsiasi forma di discriminazione, vera o presunta. (Daniela Missaglia, Panorama.it, 11 aprile 2021, Cronaca)
Fischi, complimenti volgari, apprezzamenti non richiesti, insulti sessisti. Succede ogni giorno a tantissime giovani donne: è il cat - calling, un fenomeno in crescita che condiziona molte ragazze. Moltissime sono a disagio o non si sentono più libere di camminare per strada e indossare ciò che vogliono. Lo denuncia durante un lungo sfogo social anche Aurora Ramazzotti che lo ha subito per l'ennesima volta durante una corsa per strada e chiude: "A chi lo fa dico: Fate schifo". (Repubblica.it, 29 marzo 2021, Video)
Vero campione di cat - calling verdoniano è Armando Feroci, bolso agente immobiliare protagonista di Gallo Cedrone, un film amaro e a tratti grottesco, che si rischiara in qualche sprazzo di delizioso iperrealismo, come la visita alla casa fatiscente che il Feroci cerca di presentare alla sua ingenua cliente come una potenziale reggia, citando a sproposito la Divina commedia e bersagliandola di luoghi comuni – ma la modernità de Dante? Il momento più angosciante del film è quello in cui Feroci sfodera un arsenale di elaboratissimi apprezzamenti con cui, al volante della sua decappottabile, bersaglia le passanti, ricevendone in cambio disprezzo e scorno. (Ilaria Gaspari, Domani, 13 maggio 2021).

Dall’inglese cat calling (propriamente ‘lamento di gatto’).

Fonte: Vocabolario Treccani

 

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Valuta da 1 a 5 stelle la pagina

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri