Introduzione

Il servizio di assistenza domiciliare si rivolge alle persone anziane non autosufficienti, a supporto della loro autonomia personale e al fine di evitare, quanto più possibile, forme di istituzionalizzazione.
Le prestazioni sono a carattere socio-assistenziale e consistono in attività di igiene personale ed altri interventi diretti al sostegno della persona.

Chi può fare richiesta

Il cittadino che necessita del SAD, o un suo familiare, può rivolgersi direttamente al Segretariato Sociale. La sua richiesta verrà valutata dall’assistente sociale referente attraverso un colloquio conoscitivo ed una visita domiciliare. La richiesta verrà poi inoltrata alla Società che ha in gestione il servizio.

Ulteriori informazioni

Il servizio ha un costo di partecipazione a carico dell'utente che viene stabilito annualmente dalla Giunta Comunale, in base all’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) del nucleo familiare richiedente.
Nel caso di disabilità grave riconosciuta ai sensi della Legge 104/92, viene considerato solo l’ISEE della sola persona invalida richiedente il servizio.
Sono inoltre previste deroghe per le seguenti situazioni: se un utente ha più di un accesso al giorno ne paga comunque uno, se nello stesso nucleo familiare più di una persona usufruisce del servizio è effettuato un abbattimento del 50% sul costo mensile.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies