Introduzione

È la possibilità di dare autenticità alla propria firma, alla fotocopia di un documento di cui si possieda l’originale e di certificare legalmente che una fototessera riproduca una determinata persona.

Chi può fare richiesta

Chiunque, anche non residente, può chiedere l’autentica o la legalizzazione all’ufficio competente di qualsiasi Comune italiano.

Cosa serve

Per l’autentica della propria firma è necessario:

  • portare con sé un documento d’identità valido
  • firmare il documento sul quale si chiede la firma autentica allo sportello, di fronte all’operatore

Per l’autentica di una fotocopia si deve portare:

  • anche il documento in originale
  • la fotocopia che si vuole autenticare

Per la legalizzazione di fototessera bisogna avere con sé:

  • la fotografia formato tessera che si vuole legalizzare
  • un documento d’identità valido

Casi particolari

Nei confronti delle pubbliche amministrazioni comprese scuole, università, motorizzazione, gestori in concessione di servizi pubblici (es. Enel, Ferrovie dello Stato, Poste, ecc.) nonché ai privati (es. banche, assicurazioni, ecc) che vi consentono non è più necessario provvedere all’autentica di firma.

Ulteriori informazioni

L’autentica di firma o di copia e la legalizzazione di fototessera si ottengono al S@C. L’autentica e la legalizzazione vengono effettuate immediatamente.

Per l’autentica della firma e la legalizzazione della fototessera deve presentarsi al S@C la  persona che firma o alla quale appartiene la fototessera.

Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Informazioni cookies